martedì 8 ottobre 2013

PAPER TANGRAM: EHI BOY!

Posso solo immaginare che inizio ad annoiarvi... ma che ci posso fare??? Mi diverto così tanto con questi stagliuzzamenti geomerici ^_^

Dalla scelta della silhouettes, al tipo di carta, ai colori da abbinare mi sembra ogni volta di partire per un'avventura.... e forse così è dal momento che mentre stagliuzzo, modello e faccio il montaggio la mente svolazza qua e là...
Così oggi vi presento una coppia di.....
Voi cosa ci vedete???

PAPER TANGRAM: EHI BOY!
Ero partita con l'idea di due danzatori che poi si sono trasformati in corridori fino ad arrivare a due amici impazienti di abbracciarsi dopo una lunga lontananza!!!

Orecchini realizzati in paper cut: Carta cotone azzurro oceano e ghiaccio
montati con mezzi cristalli opachi in azzurro e bianco 
Ve l'avevo detto che il Tangram fa lavorare la mente e la fantasia ^_^ così indecisa sul nome da dargli ho pensato ad un vago ma sincero EHI BOY!!!


 E se io mi sono divertita così tanto nel realizzare un paio di semplici orecchini cosa avranno combinato questi designers professionisti nell'ideare, progettare e fabbricare ciò che segue???

Uno dei primi a sfruttare la filosofia del PANTA-REI + TANGRAM è stato il designer Morozzi che nel 1980 ha realizzato questo tavolo modulare


Più di recente Daniele Lago ha ideato la libreria Tangram 



Chissà se il Sig. Lago, pensando ad una libreria versatile e dalle molteplici possibilità d'uso avesse mai immaginato che un suo acquirente si spingesse tanto in là con la fantasia!?!


Comunque sempre dello studio Lago sono le specchiere e i puffe Tangram


E che dire di questo gruppo di giovani designers che partecipando ad un concorso di eco-design si sono trovati nella rosa dei tre vincitori con questi espositori?


 Io già me lo immagino il fruttivendolo intento a cambiar vetrina e divertirsi come un pazzo provando le infinite figure realizzate con pere, arance e insalata ^_^

PS. Le immagini sono state liberamente prese dal web. La foto è il link della pagina da cui ho attinto

13 commenti:

  1. Cara Civetta , la mia fantasia mi porta a due atleti di kick boxing visto che non hanno le braccia , altrimenti avrei detto dei karateki. Li vedo che improvvisano una gara! Sono bacata nella mente?
    Certo che ci sono di quelli che hanno una fantasia smisurata, le cassette sono fantastiche!
    un saluto
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo tuo lato combattivo è proprio una sorpresa ahahah

      Elimina
  2. bella l'idea degli amici che non vedono l'ora di riabbracciarsi!Lo sai che dopo il tuo ultimo post o sognato di avere un tangram la notte!!!Stai diventando influente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di non diventare un incubo ^_^ giuro che il prox post non avrà nè rompicapi né giochini orientali

      Elimina
  3. ...due amici impazienti di abbracciarsi dopo una lunga lontananza... ehi, girl: parteggio per questo!

    Intanto un abbraccio virtuale.
    Frafra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi girl un abbraccio e anche a te SMACKETE

      Elimina
  4. belli gli orecchini e interessanti i progetti che hai presentato

    RispondiElimina
  5. eheheh si, si vede che ti ha letteralmente strappato il cuore e la mente!!!
    e chissà quante idee potrebbero ancora venirne fuori! ^_____^

    RispondiElimina
  6. Uh io adoro il Tangram! Ciao sono Lallabel di Vivere a Piedi Nudi! Ho visto che hai inserito il banner sello swap delle amanite e scritto sul blog di tulimami ma non ho ricevuto la tua mail per confermare l'iscrizione... volevo accertarmi che non fosse una svista, magari invece ci hai ripensato e non ti sei iscritta? Fammi sapere grazie! Scrivimi a vivereapiedinudi@gmail.com

    RispondiElimina
  7. Fantastico
    Anche io adoro il tangram. Ho quello di Morozzi. Ma le cassettine del fruttivendolo sono uno strabilio

    RispondiElimina

Consigli, apprezzamenti e critiche sono sempre ben accette!!!