lunedì 29 febbraio 2016

CARTA E BOLLE DI SAPONE

Ieri pomeriggio ho visto volare una bolla di sapone, solitaria e in balia del vento che è riuscita strapparmi un sorriso. Quella sfera leggera, capace di contenere un mondo capovolto, mi ha fatto ritornare bambina quando d'estate trascorrevo le vacanze insieme ai miei nonni.

Era bellissimo, con il mio bisnonno, soffiare nelle cannucce colorate dal balcone di casa e vedere i nasi dei passanti rivolti verso il cielo a cercare l'origine di quelle bolle. Piccole, grandi, a grappolo o solitarie questo è uno dei più antichi giochi che non passerà mai di moda e che riesce ad affascinare i grandi come i bimbi. Alzi la mano chi, anche da adulto, non ha mai soffiato, sorridendo e divertendosi ingenuamente, attraverso il cerchietto delle bolle di sapone.

Di seguito vi scrivo la ricetta del mio bisnonno.

Utilizzando un vasetto di yogurt vuoto come misurino:
1 vasetto di sapone liquido per i piatti
1/2 vasetto di acqua
1/3 di vasetto di glicerina liquida*

Ma il vero ingrediente segreto è il tempo. Una volta amalgamati bene gli ingredienti bisogna far riposare il più possibile il composto per almeno due giorni.

E ora, con la speranza che questa ricetta continui a far divertire i bimbi e strappi dei bei sorrisi anche ai grandi, vi lascio con altre Bolle.
Questa volta non sono di sapone ma in carta di cotone arrotolata. Colori mescolati tra loro a ricordare i mille riflessi delle bolle di sapone.

anello in carta realizzato a mano con la tecnica quilling

anello in carta realizzato a mano con la tecnica quilling

anello in carta realizzato a mano con la tecnica quilling

Anelli realizzati a primavera del 2015 con la tecnica modern quilling. In un anno, a richiesta, ne ho creati 23, tutti pezzi unici per colore e forma, tutti finiti in buone mani ^_^

anello in carta realizzato a mano con la tecnica quilling


*La glicerina liquida permette alla particelle di acqua di aggregarsi con quelle del sapone dando alle bolle di sapone, anche quelle di grandi dimensioni, la giusta resistenza ed elasticità.
La glicerina liquida si può facilmente trovare in farmacia.

4 commenti:

  1. adoro le bolle di sapone e i tuoi anelli mooolto belli

    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Io mi diverto ancora con i miei nipoti !!!! I tuoi anelli sono veramente fantastici sia nella forma che nei colori

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace fare le bolle, mettono sempre allegria!
    Per le tue bolle invece esce un wow! Bellissimi anelli che coronano le dita di chissà quali leggiadre donzelle!...
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
  4. Grazie per la ricetta delle bolle di sapone, quanti ricordi! Io le facevo da sola con acqua e svelto, ma le facevo a caso e a volte mi uscivano ma molte altre no...

    Gli anelli sono deliziosi!

    RispondiElimina

Consigli, apprezzamenti e critiche sono sempre ben accette!!!