lunedì 20 febbraio 2012

SPIRITO ETNICO

Per chi se lo sta chiedendo... il gioco che ho tentato di lanciare mi è ritornato indietro come un boomerang sui denti!!!
Qualcuno mi ha scritto che non ha avuto tempo, altri che non hanno avuto idee brillanti e ad altri la mia proposta non sarà piaciuta. Non tutte le ciambelle vengono col buco quindi pazienza...

voltando pagina vado avanti...

Sono stata invitata ad una manifestazione che si terrà il 28 e 29 del prossimo Aprile: CORTILI IN FIORE. Per due giorni la città che ospiterà questa sesta edizione si trasformerà in una piccola bomboniera e ospiterà mostre, spettacoli, laboratori e mercatini dell'artigianato.
Mi hanno contattato per un banchetto che dovrà avere diversi temi conduttori... oriente-natura-fiori.
Dopo una settimana di FRULLAFRULLA nella mia testa i versi del mio amato FABER mi sono venuti in aiuto:
"Dai diamanti non nasce niente 
dal letame nascono fiori"

Ed ecco a cosa ho pensato: gioielli in arte povera realizzati in carta riciclata che abbiano sapori etnici o che attraverso forme e colori ricordino prati fioriti.
Per una che come con la carta ci giochicchia e basta il progetto è alquanto ambizioso e qui entrate in ballo voi!!!

Vi chiedo un grande aiuto... da qui in avanti pubblicherò foto di prototipi e vi chiedo di sostenermi...
come??? DOVETE ESSERE SPIETATE!!!
Ho bisogno dei vostri consigli per le varie migliorie e critiche efferate a volontà!!!
In poche parole vi chiedo di affilare i vostri artigli per essere più graffianti possibili per farmi crescere.

Spero tanto che mi starete vicino!!!

E ora il prototipo di oggi...


bracciale con perle di CARTAFRUTTA (ricavata dal riciclo del Tetrapak)
alternate da perle sfaccettate nere


il tutto infilato con filo elastico


E questo non è un salsicciotto ma il mio braccio!!!!

Ringrazio in anticipo a tutti coloro che accoglieranno il mio disperato SOS.


25 commenti:

  1. Io Io io!
    Eccomi!!
    Le unghie me le sono appena mangiate ( colpa di una mega-sdentata appena arrivata...come vedi sei in ottima compagnia!), ma vedrò comunque di essere terribile: trovo le perline sfaccettate troppo chic per un bracciale di arte povera, per il resto... MI PIACE!!!
    Ciao e alla prossima cativeria!
    Fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mega botta sui denti??? spero nulla di serio!!!
      Grazie del consiglio e mi raccomando torna quando anche la tua cattiveria avrà due T EHEH!!!

      Elimina
    2. Se si ricicla il tetra-pak, perchè io non posso risparmiare una T e usarla in altri modi????

      Elimina
  2. per me non è male!Le perle sfaccettate spezzano la monotonia del colore unico.Un bijoux etnico di sicuro.
    lu
    ps

    tu sai che hai inserito la ...le parole chiavi?
    Adesso sono due,mooolto antipatiche.Fanno perdere il doppio del tempo per scriverle....
    Unisciti a noi,aboliscile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu in realtà credo che si sia inserita in automatico dal momento che è la prima cosa che avevo tolto quando ho creato il blog... ora provo a ritornare nella vecchia interfaccia e toglierlo perchè nella nuova non trovo "parole chiave"... grazie per avermi avvertito perché è una cosa che odio... oltre ad essere doppie sono pure illeggibili neanche dovessimo entrare in siti della NASA!!!

      Elimina
    2. In realtà è una vita che sto cercando di togliere l'orario dei commenti perché è sempre sballato, ma si rifiuta di eseguire gli ordini!!!!

      Elimina
    3. Quando trovi il modo, comunicamelo...quando leggo i commenti sul mio blog a volte ho degli scompensi!

      Elimina
  3. Anche a me è sempre piaciuta quella frase di de andrè!!Io accetto il tuo invito,e iniziamo a "criticare" la prima creazione!Allora le perle di carta coso bellissime,e il modello così rende molto bene,l'unico,forse per avere un sapore più etnico al posto dei mezzicristalli ci strebbero meglio perle di legno pitturate,o di finta argilla,magari fatte in fimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'idea del legno pitturato mi piace molto GRAZIE!!!

      Elimina
  4. Eccomi... ma quale gioco mi ero persa? Avevi lanciato qualcosa e io dov'ero? Mi sa che ero nei panni della fan di Cristina D'avena... ehm...
    Torniamo a noi! Io credo che la perlina sfaccettata sia un tocco interessante che offre un giusto contrasto al materiale povero usato per le altre... se proprio devo dirti qualcosa, io forse avrei dato una patina di finitura appena più visibile alle perline di carta.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi tutte nottambule???
      Tranquilla non ti sei persa niente... sono io che mi sono persa un grande spettacolo maledetti km di distanza!!!! hai ragione la mia paura era quella di perdere la naturalezza della carta dal momento che è la protagonista. Farò dei tentativi per vedere fino a che punto spingere sul pennello eheh!!!

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Ciao, sono appena arrivata, intanto complimenti per le tue originali creazioni, mi associo volentieri, e per quanto riguarda il bracciale, trovo anch'io che le perle sfaccettate stiano bene, ma in effetti una manina in più di finitura sulla carta non ci stà male, più che altro per proteggerla ed evitare che si rovini indossandolo.
    Ciaoooooo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta e grazie per gli apprezzamenti, ma soprattutto grazie per i consigli... come avrai capito ne ho veramente bisogno!!!
      Spero a presto!

      Elimina
  7. Ciao, anche io partecipo alla critica e ti dico che sono d'accordo per dare un tocco in più alla carta tipo arabeschi neri come le perle, che nere non stanno male ,ma le metterei rotonde senza sfaccettatura un po' meno lucide forse.il resto come design sta molto bene.
    saluti
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proverò proverò proverò... le perle opache è un'idea che mi piace... staremo a vedere.
      Ho ritolto le parole chiave spero che non s'inseriscano nuovamente!!!!

      Elimina
  8. volevo dire che adesso questo commento è passato senza le due parole chiave, non sarà che è il blog che commenta ad averle?
    saluti

    RispondiElimina
  9. Perdono e pietà... ho letto il post con la sfida "illuminante" e ho pure preparato il materiale per il mio lumino alternativo... peccato che sta ancora tutto lì. Integro, intonso. Ho procrastinato un pochetto... :((
    Per questo primo progetto, devo dire che concordo con 2DQ e con Lufantasygioie. Trovo davvero interessante e molto bello il contrasto tra la preziosità chic del mezzo cristallo e il materiale povero delle paper beads, però nel complesso lo trovo un po' troppo basic. Esagera, dopalo, sressalo. Secondo me ha la stoffa per diventare un oggetto protagonista, adesso è troppo educato, addomesticato. Due file di perle? Un elemento centrale? Una finitura particolare sulle paper beads?
    Ok, dopo questo commento, se decidi di togliermi il saluto ti capisco!!! Però hai detto tu di essere spietatamente sincere!
    ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stresserò e lo farò diventare il bracciale più maleducato tra i maleducati!!!!
      ma che toglierti i saluti... quando sono costruttive preferisco le critiche ai complimenti e avere dei consigli da qualcuno che ammiri dà una carica esplosiva in più... spero di non scoppiare co tutta sta carica AHAHAH!

      Elimina
  10. L'amato Fabri da' sempre ottimi spunti!
    Anche io amo le perle di carta, ma poi i risultati mi sembrano molto poveri e un po' troppo casalinghi, per cui alla fine rinuncio.
    hai chiesto spietatezza e allora sarò sincera, anche il tuo bracciale mi sembra un po' semplice, non so se perchè io non amo i toni del bianco-nero o i monocolore in genere..... troppo sincera?

    RispondiElimina
  11. W la sincerità!!!!
    in realtà sto pensando a cose mooolto più colorate e più legate al tema della primavera ma... sarà questo freddo, sarà il cielo grigio di questi giorni che mi fa cadere sul bianco e nero!

    RispondiElimina
  12. Ciao cara,
    la semplicità mi piace e anche la monocromaticità (???)...
    dunque dovessi farlo io... non so nemmeno se userei perle nere... anche se l'accoppiata color sabbia e nero è bellissima...
    concordo sulla finitura sulle perle.... anche una leggera scartavetratina per ridurre un po' gli scalini?

    forse mi piacerebbe che anche le perle fossero di recupero o fatte a mano... carta-pesta?
    nel complesso comunque mi piace e non lo arricchirei nè di colori né di fronzoli... ma sai poi dipende dal gusto di ognuno!
    ciao bella!
    Clod

    RispondiElimina
  13. ho usato sempre la parola perle... la finitura si riferisce alle perle di cartone... quando parlo di perle di recupero invece.... sono chiaramente al posto di quelle nere....
    baci

    RispondiElimina
  14. eccomi!!
    in linea di massima mi piace!
    anche io trovo il contrasto eccessivo, rischia di sminuire le perle di carta...
    magari potresti ridurre questo contrasto, come suggeriva qualcuno, mettendo perline meno chic...o al contrario impreziosendo le perle di carta con un richiamo alle perline (bella l'idea dell'arabesco nero).
    Secondo me ci starebbe bene del metallo, una via di mezzo tra prezioso e non prezioso...tipo un cerchietto al centro delle perle di carta.
    gli scalini li lascerei perché trovo che siano un gradevole segno distintivo di quel tipo di perla.

    RispondiElimina
  15. ..ecco guarda qua, ad esempio,come son armonizzati i due tipi di perle...
    http://fc07.deviantart.net/fs71/i/2011/075/4/a/polka_dot_paper_bead_bracelet_by_secrets_of_the_pen-d3brqte.jpg

    RispondiElimina

Consigli, apprezzamenti e critiche sono sempre ben accette!!!